ArtVerona 2021

La 16a Edizione di ArtVerona si svolgerà dal 15 al 17 ottobre 2021, con la direzione artistica di Stefano Raimondi e un team consolidato, pronto ad affrontare le sfide che la situazione globale pone a tutti i protagonisti del sistema dell’arte. Uno stretto dialogo tra la fiera e le gallerie ha portato ad affrontare con nuove soluzioni un contesto critico e in continuo cambiamento, creando un nuovo modello di fiera: permanente, circolare, accessibile e capace di svilupparsi in forma fisica integrando le funzioni più innovative dell’offerta digitale.

La manifestazione si presenta al pubblico con una nuova identità visiva, a lettura dei cambiamenti che stanno attraversando il mondo. A cura di StudioTemp, l’immagine coordinata vede protagonista una grafica contraddistinta dai paesaggi naturali del nostro Paese – l’Etna, la Cascata della Marmore, le Grotte di Frasassi, il Dente del Gigante, le Rocce Rosse di Arbatax – distorti, quasi a diventare liquidi e onirici. Sono immagini che identificano il nostro tempo, misterioso, disarmonico, precario, a volte minaccioso ma anche affascinante, pieno di energia, sfide e opportunità. Questi luoghi definiscono l’Italian System di ArtVerona, una manifestazione che è una sineddoche dell’Italia, con gallerie che provengono da tutto il paese, non solo dalle grandi città ma anche da avamposti culturali di territori periferici.

ArtVerona 2021, nella continuità della sua identità e missione che la pone come fiera di riferimento per la valorizzazione e il sostegno del sistema dell’arte italiano, propone un’edizione che si sviluppa durante tutto l’anno, attraverso la produzione di contenuti e incontri che anticipano e promuovono l’esperienza fisica della fiera. Proponendo una collaborazione diretta tra gallerie e collezionisti, musei, fondazioni, curatori, imprese, residenze d’artista, ArtVerona intende sottolineare l’importanza e il valore dello scambio e del supporto reciproco.

ArtVerona è una manifestazione elegante e curata, che fonda la propria attrattività su un’identità consolidata e rivolta alla promozione dell’arte italiana, sulla cura e varietà della proposta, l’attenzione al collezionista, la vocazione relazionale e il contesto territoriale.

ArtVerona costruisce il proprio futuro grazie alla costante attenzione verso la storia e l’inclusione delle realtà emergenti, quale base per la propria crescita. #ITALIANSYSTEM definisce il triennio 2020-2022 di ArtVerona. La manifestazione punta a coinvolgere e rafforzare il dialogo tra gli operatori, nazionali e internazionali, che contribuiscono a definire e promuovere il sistema dell’arte italiano.

La 16a edizione, attraverso la proposta di nuove sezioni e interventi, intende offrire un’esperienza coinvolgente, attirare più generazioni e pubblici, ampliare la propria visione con uno slancio verso il nuovo, diventare sostenibile e accessibile a più livelli, intraprendere la strada dell’innovazione, avvalendosi delle conoscenze e delle risorse del territorio in cui opera.

The 16th edition of ArtVerona will take place from 15 to 17 October 2021, with the artistic direction of Stefano Raimondi and a consolidated team ready to face the challenges that the global situation poses to all the protagonists of the art system. A close dialogue between the fair and the galleries has led to facing a critical and ever-changing context with new solutions, creating a new fair model: permanent, circular, accessible and capable of developing in physical form while integrating the most innovative functions of the digital offer.

The event presents itself to the public with a new visual identity, interpreting the changes that are sweeping the world. Curated by StudioTemp, the coordinated image features a graphic design distinguished by the natural landscapes of our country – Etna, the Marmore Falls, the Frasassi Caves, the Giant’s Tooth, the Red Rocks of Arbatax – distorted, almost becoming liquid and dreamlike. They are images that identify our time, mysterious, disharmonious, precarious, sometimes threatening but also fascinating, full of energy, challenges and opportunities. These places define the Italian System of ArtVerona, an event that is a synecdoche of Italy, with galleries coming from all over the country, not only from the big cities but also from cultural outposts in peripheral areas.

ArtVerona 2021, in the continuity of its identity and mission that places it as a reference fair for the enhancement and support of the Italian art system, proposes an edition that develops throughout the year, through the production of content and meetings that anticipate and promote the physical experience of the fair. By proposing a direct collaboration between galleries and collectors, museums, foundations, curators, companies and artist residencies, ArtVerona intends to underline the importance and value of exchange and mutual support.

ArtVerona is an elegant and well-curated event, which bases its attractiveness on a consolidated identity aimed at promoting Italian art, on the care and variety of the proposal, the attention to the collector, the relational vocation and the territorial context.

ArtVerona builds its future on constant attention to history and the inclusion of emerging realities, as the basis for its own growth. #ITALIANSYSTEM defines the three-year period 2020-2022 of ArtVerona. The event aims to involve and strengthen the dialogue between national and international operators who contribute to defining and promoting the Italian art system.

The 16th edition, through the proposal of new sections and interventions, intends to offer an engaging experience, to attract more generations and audiences, to broaden its vision with a drive towards the new, to become sustainable and accessible at multiple levels, to take the road to innovation, making use of the knowledge and resources of the territory in which it operates.

Dates
15.10.2021 – 17.10.2021


Location
Verona Fiere, Ingresso Re Teodorico
Viale dell’Industria
Verona

Padiglione Pavillon 12
Stand Booth H2


Our Artists
Cristian Avram
Linda Carrara
Nebojša Despotović
Dido Fontana
Andrea Fontanari
Veronica de Giovanelli
Gabriele Grones
Debora Hirsch
Andreas Senoner
Federico Seppi


More info